“Sapori e note d’eccellenza”: Matino celebra chi ama il territorio

MATINO – È difficile che una manifestazione alla prima edizione registri un bagno di folla, eppure Matino, per l’inaugurazione della tre giorni di “SAPORI E NOTE D’ECCELLENZA” ha fatto il pienone.
Era un appuntamento atteso da tempo e non ha deluso le aspettative: dal 30 agosto all’1 settembre, nell’area compresa tra Piazza del Redentore e Piazza Primiceri, si abbraccia una panoramica enogastronomica e musicale con la maestria dei pizzaioli salentini della Scuola certificata e accreditata a livello Europeo “Pizza News School” e la partecipazione straordinaria della “Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria”, che aprirà una nuova sfida mondiale per il Guinness dei primati: realizzare la torta pasticciotto più lunga del mondo.
L’attenzione è tutta concentrata sulle eccellenze del Salento, su chi fa della propria terra un baluardo da portare con orgoglio.

A fare gli onori di casa nella grande manifestazione organizzata dall’associazione NOVASS, la giornalista e food ambassador Barbara Politi, che sul palco -mentre si alternavano momenti di canto e spettacolo, con protagonisti tutti rigorosamente salentini- ha premiato alcune di queste eccellenze: Enrico Casarano, giovane campione del mondo di Pasticceria 2017, e Paolo Pagliaro, editore di TeleRama, a cui è stato riconosciuto il merito di aver ideato, nel 1996, la campagna Salento DOC, con la quale invita a scegliere prodotti locali e di imprese locali: “Opporci alla globalizzazione, allo strapotere delle multinazionali e ai grandi marchi del Nord che saccheggiano e impoveriscono ogni giorno di più la nostra terra -dice- non vuol dire essere provinciali o chiudersi nel localismo. Acquistare i prodotti locali aiuta a costruire una nuova prospettiva di crescita che si sviluppa dal basso, dai cittadini”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*