Melendugno, 78enne aggredito da un pitbull: corsa in ospedale

doc cantina salice

MELENDUGNO – Un nobile gesto ha rischiato di culminare in tragedia. Nel pomeriggio, poco dopo le 18, lui, un 78enne di Melendugno passeggiava a piedi in paese. In via Fratelli Longo ha notato una donna in difficoltà, intenta a scaricare la spesa dalla sua autovettura. Alla vista della donna alle prese con pesanti buste, si è offerto di darle una mano. Lei abitava in condominio, lui ha afferrato la spesa e ha iniziato a percorrere la rampa di scale per raggiungere i piani alti, lì dove la donna risiede. Ed è stato in quel momento che un pitbull lo ha raggiunto in velocità, poi si è scagliato contro di lui. In pochi attimi è stata sfiorata la tragedia.

Sono bastati infatti pochi minuti, in preda alla furia del cane di grossa taglia, a far rimediare all’uomo diverse ferite gravi all’altezza dell’addome, alla gamba sinistra e al braccio destro.
Soccorso da alcuni residenti è stato raggiunto da un’ambulanza del 118, poi la corsa in ospedale, al Vito Fazzi, in codice giallo. Lì è stato sottoposto a tutte le cure del caso. Non è in pericolo di vita.

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*