Mottola: trovato morto Domenico Bello. Era scomparso dal 12 agosto

MOTTOLA-Era scomparso da casa il 12 agosto. Da quel giorno di Domenico Bello, 32 anni di Mottola, non si sono avute più notizie. Un allontanamento che si è concluso nel peggiore dei modi. L’uomo è stato trovato morto dai carabinieri nelle campagne tra Mottola e Palagiano. Il corpo era all’interno di una grotta non lontano da una pista di go-kart. Nelle vicinanze, qualche giorno prima, era stata trovata la sua moto. Al momento le cause della morte non si conoscono anche se si ipotizza il suicidio. A lanciare l’allarme sui social erano stati i suoi familiari. Il padre, commissario di polizia in pensione, aveva diramato un accorato appello sui social. Il 12 agosto era uscito di casa e non era tornato. Con i genitori aveva scambiato qualche sms. Poi più nulla.

Erano scattate le ricerche da parte delle forze dell’ordine e di numerosi volontari, un passaparola che aveva portato tante persone ad attivarsi per il suo ritorvamento. Domenico non si era quindi allontanato troppo da casa. La sua morte al momento rimane un mistero. Nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia e questo potrà chiarire i punti oscuri della drammatica vicenda. L’uomo lascia una moglie e un figlio piccolo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*