Le corti di Borgagne rivivono a mezzanotte

BORGAGNE – Un percorso speciale tra folklore, musica, estemporanee ed eno-gastronomia tipica che ha fatto vivere i vicoli e le corti di uno dei borghi antichi più suggestivi del Salento, Borgagne.

Straordinario successo per le “corti a mezzanotte” evento giunto, ormai alla sua settima edizione.

Per le strade del centro storico, le più belle corti della città antica di Borgagne si sono aperte al pubblico, svelandosi in tutta la loro bellezza e trasformandosi in spazi espositivi unici, in grado di unire l’antica maestria architettonica al moderno più estremo dell’arte contemporanea.

Anche in questa nuova edizione i tanti visitatori hanno potuto attraversare le stradine della piccola cittadina e stupirsi ad ogni angolo con il percorso d’arte dal titolo “ATTRAVERSA-MENTI”. Tanti gli artisti presenti a cura di Katia Oliveri

accanto all’arte contemporanea ampio spazio all’intrattenimento musicale con straordinarie performance live E poi ancora gli immancabili artisti di strada, che hanno animato il percorso con spettacoli sorprendenti e l’artigianato tipico salentino .

Le Corti a Mezzanotte, è un progetto sostenuto e promosso dall’amministrazione di Melendugno, organizzato dall’Agenzia “Mood” finalizzato ad incentivare lo scambio culturale e la tutela del territorio alla scoperta del patrimonio artistico e storico, e i sapori tipici della nostra terra con stand di aziende produttrici locali e un percorso sensoriale dedicato al miele artigianale di Melendugno, tesoro dorato della città legata storicamente alla produzione di miele.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*