Turismo gastronomico, The Fork: Gallipoli prima meta in Europa

LECCE – Quali sono le mete più trendy di quest’estate a tavola? TheFork, sito e app che permette di prenotare in oltre 60.000 ristoranti nel mondo di cui 17.000 in Italia, ha stilato una classifica delle mete gastronomiche dell’estate 2019. Si tratta di destinazioni che, secondo i dati storici dell’app, registrano il maggior incremento di prenotazioni nei mesi estivi rispetto a quelli invernali. Ebbene la cucina gallipolina è in assoluto quella più gettonata non solo a livello nazionale, anche europeo.

Rispecchia la tipica cucina salentina -motiva The Fork- a base quindi di ingredienti poveri e contadini, con una predominanza di verdure, ortaggi e legumi. Un esempio di cucina povera è sicuramente la “scapece”. Si tratta di una ricetta antichissima, che risale a tempi in cui il popolo di Gallipoli pativa la fame e cercava un modo quindi per conservare il pesce. Nasce così questo piatto composto da un piccolo pesce (boghe o zorri ad esempio) fritto e fatto marinare tra la mollica di pane imbevuto di aceto e zafferano all’interno di tinozze.
Nella classifica delle migliori destinazioni gastronomiche in Europa, dopo Gallipoli troviamo Positano, Alghero, Olbia, Taormina,Ibiza, Albufeira, Almancil, Agrigento, Siracusa, Trapani, Matera, Sorrento. Al 14esimo posto della stessa classifica europea c’è anche Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*