Lavori fibra ottica, appello al Comune: “Stop allo scempio sui palazzi”

LECCE – Lavori per la fibra ottica a Lecce. Dallo sportello dei diritti l’appello all’assessorato alle opere pubbliche.

“Dopo le strade dissestate -scrive il presidente D’Agata- l’obbrobrio dei palazzi del centro: fili attaccati sulle facciate e il duro colpo al decoro urbano.

Le facciate sono preda dei cavi e relative “cassette” che anziché canalizzati sul suolo pubblico tessono uno spettacolo non edificante per una città il cui centro dovrebbe essere sempre vocato alla bellezza. Non vi è dubbio, quindi -continua- che occorra un intervento dell’assessorato cittadino alle opere pubbliche e all’innovazione, affinché diffidi prontamente le ditte esecutrici dei lavori a porre immediato rimedio a quanto si sta realizzando”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*