Due rapine in poche ore, 40enne in manette. E’ caccia ai complici

minerva

SQUINZANO – SURBO     E’ finito in manette con l’accusa di concorso in rapina, Simone Solazzo, 40enne di Trepuzzi. L’uomo, si sarebbe reso responsabile di due rapine. La prima messa a segno segno ai danni di un centro medico di Squinzano, la seconda ai danni del supermercato Eurospin di Surbo, in via Lecce. Nel primo caso, il rapinatore si sarebbe dileguato, dopo essersi fatto consegnare 250 euro, a bordo di una moro di grossa cilidrata insieme ad un complice. Nel secondo caso i due avrebbero, sotto la minaccia di una pistola, asportato il denaro contenuto nelle casse del supermercato. I Carabinieri della stazione di Trepuzzi sono riusciti ad intercettere il mezzo utilizzato dai malfattori. Il 40enne, ora in manette, sarebbe poi salito a bordo di una Peugeot 208 guidata da un altro complice. E’ caccia ai due.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*