Sequestro di 15mila scarpe Nike, tarocco da mezzo milione di euro

BRINDISI- Oltre 15mila scarpe Nike contraffatte sono state bloccate al porto di Brindisi.

Erano su un camion sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia, carico di prodotti “Made in China”. Le scarpe avevano i marchi della nota multinazionale statunitense ed erano del modello “Air Max 270”, ma sono risultate tutte contraffatte e destinate ad una ditta riferibile ad un soggetto di nazionalità cinese con sede in Spagna.

Le perizie tecniche effettuate a cura della Nike hanno acclarato la contraffazione. La merce, per un valore commerciale stimato di oltre 500mila euro, è stata sottoposta a sequestro penale da parte della Finanza.

Inoltre, i rappresentanti legali delle società interessate alla transazione commerciale (entrambi cittadini di nazionalità cinese) nonché un autotrasportatore bulgaro, sono stati denunciati.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*