“Piazza Verde”: esplosione di bellezza nella biodiversità salentina

COPERTINO- Musica, eventi, enogastronomia e soprattutto tanto verde. Il centro di Copertino è stato ricoperto di fiori e piante per esaltare la tradizione florovivaistica locale, con la nuova edizione di “Piazza Verde”, l’evento che valorizza le radici -nel vero senso della parola- del territorio. In Piazza l’Istituto Alberghiero “Moccia” di Nardò ha offerto a centinaia di visitatori degustazioni di prodotti tipici locali: piatti a base di orecchiette e pomodorini pregiatissimi, con un pesto locale gustosissimo, oppure secondi raffinatissimi a base di gamberi gallipolini. E ancora: il vino, i fiori e i frutti. E, in ogni angolo, una band a scandire i ritmi di questa passeggiata nella propria storia. La mostra della Banca dei Semi Salentina, con il meglio delle colture locali, la mostra dei fumetti e gli show coocking sono stati presi d’assalto dai visitatori. La nuova edizione di PIAZZA VERDE “incontro con il paesaggio”, promossa e organizzata da Arboverde, sempre in collaborazione con l’Associazione Laboratorio di idee Vico Serpe, è diventata una Manifestazione che si impegna a divulgare il concetto del paesaggio per una giusta sostenibilità urbana. Alla sua riuscita hanno collaborato in tanti: Comune di Copertino, Regione Puglia, GAL Terra d’Arneo, AIAPP, A.N.V.E, Ordine degli Agronomi Provincia di Lecce, ARIF IISSMoccia, DiSTeBA Unisalento, Banca dei Semi Salentina, FIDAPA, Società Agricola Copertino. “La promozione della cultura del verde e delle produzioni salentine e il dialogo tra istituzioni e florovivaisti -ha detto l’assessore regionale Sebastiano Leo- sono un momento importante di Piazza Verde, una manifestazione culturale che puntiamo a estendere a tutta la Puglia”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*