Con l’auto contro un albero in centro: muore commerciante leccese

LECCE – La tragedia è avvenuta nella notte, poco dopo l’1,00, quando aveva appena finito di lavorare. Lungo la centralissima via Cavallotti, a Lecce, una Fiat 600 si è schiantata contro un albero. L’uomo alla guida non ce l’ha fatta: ha perso la vita così Antonio Tarantino, 52 anni, leccese, commerciante con un’attività proprio lì, in Piazza Libertini dove vendeva calze. Ha perso il controllo della guida ed è finito contro il tronco, mentre viaggiava in direzione Villa Comunale.

Probabilmente, ma lo chiariranno gli accertamenti del medico legale, ha avuto un malore improvviso, forse un attacco cardiaco. Alcuni colleghi dicono che, nei giorni scorsi, lamentava di avere dei dolori.

Gli stessi colleghi che oggi lo piangono e che hanno deposto un mazzo di fiori per lui sul luogo di lavoro, in quella postazione che, come membro storico dell’associazione Commercianti di Piazza Libertini, Antonio ha sempre difeso con forza. “Lascia un vuoto -dicono tutti- era un grande lavoratore, sempre di buon umore”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*