Bimba con la mano incastrata in un videogioco, la liberano i vigili del fuoco

doc cantina salice

SURBO- Momenti di paura nel pomeriggio, poco dopo le 18, nello spazio antistante il Cinema Multisala di Surbo. Una bimba di tre anni che giocava tra le macchinette videogiochi e le attrazioni per bambini che si trovano nel piazzale tra il cinema e l’area commerciale, è rimasta incastrata con la manina in una buca della macchinetta che simula il gioco del golf. Una piccola apertura che si è rivelata ben presto una trappola. Il tutto  sotto gli occhi spaventati dei genitori e dei presenti. I tentativi per liberarla sono stati inutili e per questo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco arrivati sul posto poco dopo. Sono stati loro ad aprire la macchinetta e a liberare la bimba che ha riportato un trauma da schiacciamento alla mano. Sul posto anche il 118 che ha trasportato la piccola in ospedale per gli accertamenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*