“Strategia condivisa”: l’appello degli imprenditori ai candidati sindaco di Lecce

LECCE – Temi caldi e con i quali gli associati hanno a che fare quotidianamente. È questo il criterio seguito da Confcommercio nel selezionare gli interrogativi posti in mattinata agli aspiranti sindaco di Lecce. Tante domande e un unico appello: elaborare una strategia di crescita del tessuto imprenditoriale condivisa con gli attori principali.

Presenti tutti e 5 gli sfidanti: Carlo Salvemini del polo civico e progressista, Mario Fiorella di Lecce Bene Comune, Adriana Poli Bortone delle Civiche Unite, Erio Congedo del Centrodestra e Arturo Baglivo del M5S.

Si è parlato di sicurezza e lotta all’abusivismo commerciale; traffico, aree sosta e parcheggi; tributi locali; piano coste e località marine; piano urbanistico e aree mercatali; turismo e destagionalizzazione; incentivo a sostegno delle aziende e sviluppo delle periferie; raccolta differenziata e utenze commerciali.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*