In nome della solidarietà: così l’Arma di Cavalleria celebra il Santo Patrono

LECCE- La solidarietà conquista la divisa e oggi come non mai l’Arma di Cavalleria lo dimostra in occasione della festa del suo Patrono San Giorgio Martire elencando tre importanti iniziative, tra cui: la raccolta alimentare che ha consegnato alla Caritas di Lecce, dove ormai bussano alla porta sempre più leccesi. “Facciamo tutto il possibile -dice Don Attilio Mesagne- ma la povertà aumenta e ad oggi tocca 30mila cittadini”.

Un dato allarmante, a cui segue la richiesta d’aiuto del Fazzi, dove l’Arma di Cavalleria ha proceduto con una donazione volontaria di sangue che ha permesso di raccogliere ben oltre 100 sacche di sangue a favore del Servizio Trasfusionale dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*