Cronaca

Brindisi, velieri acquistati evadendo l’Iva: scattano i sigilli

BRINDISI – Tre velieri del valore complessivo di 300mila euro circa sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza del reparto operativo aeronavale di Bari, di stanza a Brindisi. I rappresentanti legali delle società proprietarie denunciati per contrabbando doganale ed evasione dell’Iva per 85mila euro.

In particolare le imbarcazioni erano state acquistate in un cantiere francese da società croate in regime di non imponibilità dell’Iva e poi immatricolati in territorio extra Ue, nello Stato americano del Delaware. Al momento del controllo le imbarcazioni erano in navigazione verso la Croazia, al largo di Brindisi.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione