Lecce Bene Comune valuta la corsa in solitaria, si punta su un ex Magistrato

LECCE – Archiviata la rottura con Salvemini, Lecce Bene Comune sarebbe pronta a correre in solitaria per le amministrative di maggio. Per la poltrona a sindaco, secondo indiscrezioni, starebbe puntando tutto su Mario Fiorella, ex magistrato 79enne e già presidente della Sezione Lavoro della Corte d’Appello di Lecce. Con lui l’associazione ha già avviato, nei giorni scorsi, un dialogo. L’assemblea di domani sarà decisiva in tal senso.

Un déjà vu, considerato che nella scorsa tornata elettorale Lecce Bene Comune aveva scelto di mettere in campo un proprio candidato autonomo, ossia Luca Ruberti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*