Decesso in ospedale: 5 medici indagati

doc cantina salice

LECCE- Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte del 54enne leccese Sergio De Giovanni, deceduto nel Vito Fazzi lunedì mattina. L’esame sarà eseguito il 3 aprile dal medico legale roberto vaglio al quale il pm Paola Gugliemi ha conferito l’incarico. Come atto dovuto il nome di 5 medici è stato iscritto nel registro degli indagati. Si tratta del personale che ha avuto a che fare con il paziente sin dal suo arrivo nel pronto soccorso domenica sera. L’uomo, già sofferente, reduce da un intervento chirurgico in un istituto oncologico di Milano, era arrivato in pronto soccorso per una crisi. Ne era stato disposto il ricovero nel reparto di pneumologia e poi il trasferimento in chirurgia toracica per mancanza di posti. La famiglia ha sporto denuncia, chiedendo di chiarire le cause della morte.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*