Cronaca

Sabato di sangue. Quattro morti sulle strade del Salento

SALENTO-E’ stato un sabato tragico sulle strade del Salento. Nelle ultime ore quattro persone hanno perso la vita sull’asfalto in due diversi incidenti. Il più grave, con il bilancio di tre morti, è avvenuto nei pressi di S. Pietro Vernotico, lungo la provinciale 86 che porta alle marine.

Lo scontro frontale, tra una Ford e una Nissan, poco prima delle 13. Per cause al momento in corso d’accertamento, i due mezzi sono entrati violentemente in collisione e per i passeggeri non c’è stato nulla da fare. Manuela Vigneri, 40enne di San Pietro Vernotico è morta sul colpo. Giuseppe Ferulli, 52 anni, e Alessandra Leuzzi, 42 anni, marito e moglie di Cellino S.Marco, sono stati trasportati in condizioni gravissime nel perrino di brindisi ma non ce l’hanno fatta.

Qualche ora prima, poco dopo le 11,30, è morta invece Valeria Cavalero, 27enne di Matino. La ragazza viaggiava su una Punto e stava percorrendo la provinciale che collega Matino a Taviano quando, all’improvviso, ha perso il controllo dell’auto che è uscita di strada e poi si è ribaltata. A causare l’incidente potrebbe essere stato l’asfalto bagnato. La giovane, estratta dalle lamiere dai soccorritori, è stata portata nel più vicino ospedale di Gallipoli, ma è morta durante il trasporto al Fazzi, dove i medici avevano deciso di trasferirla. Ora le indagini sono in corso per capire cosa sia accaduto esattamente. Tutti i mezzi coinvolti negli incidenti sono stati sequestrati.

Articoli correlati

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione