Lite in famiglia: calci e testate ai carabinieri. Arrestato

calema b

TRICASE- Durante una lite minaccia i familiari e all’arrivo dei carabinieri aggredisce ripetutamente i militari con testate, calci e pugni. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Cristian Morciano, 24enne di Tricase. Una volta accompagnato in caserma, per il giovane è scattata anche la denuncia per maltrattamenti contro familiari e conviventi. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*