Tragedia a Surbo: donna si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

doc cantina salice

SURBO – Due suicidi nell’arco di sole 24 ore. L’ultimo, in ordine di tempo, risale a questa mattina. A Surbo una donna di 63 anni si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto. Ieri era stata dimessa dall’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. A monte, con ogni probabilità, le condizioni di salute della donna, alle prese da tempo con una grave patologia. Lascia il marito e i figli che vivono fuori.

Non è la prima tragedia in famiglia. Giorni fa anche un suo stretto parente aveva compiuto il gesto estremo.

Soltanto ieri pomeriggio un altro dramma nell’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli dove a lanciarsi nel vuoto, dal quinto piano, è stato un un 32enne.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*