Vivarini: “Contro il Lecce servirà una super prestazione”

Vincenzo Vivarini, allenatore dell'Ascoli

ASCOLI – (t.d.g.) L’Ascoli a Lecce per riscattare la netyta sconfitta interna (0-3) contro il Perugia. All’andata i bianconeri marchigiani la spuntarono sui giallorossi grazie a un gol di Ardemagni che domani non ci sarà.  “È la squadra che più mi è piaciuta nel girone di andata – afferma il tecnico dei marchigiani -, sono molto proprositivi sotto l’aspetto del gioco, è una formazione organizzata, ha grosse individualità e bisogna andare a fare una prestazione di alto livello, dobbiamo mettere in campo tutta la rabbia che abbiamo perché siamo reduci da una partita che ha provocato in noi tanta rabbia e delusione e trasformarle in energia positiva perché ne abbiamo bisogno”. Il tecnico dell’Ascoli Vivarini non può contare sugli infortunati Coly, Ardemagni e Troiano, non convocato Ngombo. Siederanno in panchina gli ultimi arrivati Milinkovic-Savic e Rubin. In porta Lanni è favorito su Bacci, in difesa sarà Valentini a sostituire lo squalificato Laverone con il reparto completato da Brosco, capitan Padella e D’Elia. A centrocampo spazio a Frattesi, Casarini e Cavion con Ninkovic sulla trequarti alle spalle delle punte Ciciretti e Beretta, ex dell’incontro che sembra favorito su Rosseti e Ganz.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*