Luciano Coluccia, il Riesame: fu associazione mafiosa

LECCE – Il Riesame conferma l’accusa di associazione mafiosa per Luciano Coluccia, 68enne di Noha già condannato nell’inchiesta “Off Side” sulle frodi sportive.

Nelle scorse ore, al margine della discussione in aula, il collegio ha accolto l’Appello del Procuratore Aggiunto Guglielmo Cataldi, presentato dopo l’annullamento con rinvio della Cassazione.

Il Riesame ha ribadito l’accusa sulla scorta della sentenza del gup Alcide Maritati che ha inflitto 9 anni e 6 mesi a Luciano Coluccia per associazione mafiosa e violazione della legge sulla lealtà nelle competizioni sportive.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*