Contratto proprogato fino al 31 marzo per 361 infermieri

LECCE – Contratto prorogato per 361 infermieri. É stata approvata la delibera con cui la ASL Lecce ha prolungato, sino al 31 marzo 2019, i rapporti a tempo determinato in scadenza a fine anno e, in misura minore, a gennaio-febbraio.  Il provvedimento è stato preso per evitare l’interruzione di pubblico servizio ed ulteriori disagi all’assistenza e all’organizzazione sanitaria, nonché per mantenere gli standard assistenziali finora garantiti. La proroga, in sostanza, assicura il tempo necessario per superare l’impasse determinata dal contenzioso intentato da alcuni infermieri inseriti nella graduatoria di mobilità interregionale. La ASL Lecce, in attesa del giudizio del Consiglio di Stato ha ritenuto di prorogare i contratti, evitando così eventuali ripercussioni sulla normale attività delle strutture sanitarie.

E per il problema relativo alle sale operatorie, il quartiere operatorio del “Vito Fazzi” di Lecce è tornato alla piena funzionalità. I tecnici hanno riparato il guasto, installando un nuovo gruppo di continuità. Il rallentamento dell’attività delle sale chirurgiche, dal 4 dicembre, ha causato lo stop degli interventi programmati, mentre le urgenze sono state comunque assicurate.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*