Attentato a Strasburgo, in città anche Fitto con la famiglia: “Panico ovunque”

doc cantina salice

STRASBURGO-Gli spari nel mercato di Natale a Strasburgo hanno sconvolto le tantissime persone che affollavano le strade della città francese. Alle 20 un killer ha sparato tra la folla e ha causato la morte di almeno due persone ferendone 11. Il centro della città è stato immediatamente bloccato e l’area intorno al centro storico blindata. Almeno due morti e 11 feriti è l’ultimo provvisorio bilancio della Prefettura. Secondo il municipio, si tratterebbe di un attentato terroristico con il killer radicalizzato. A Strasburgo, sede del Parlamento Europeo anche l’on. Raffaele Fitto con la sua famiglia. Da poco era uscito dal Parlamento e aveva raggiunto il ristorante lontano dalla zona degli attentati dove è rimasto bloccato per lungo tempo. “Sono uscito dal Parlamento Europeo intorno alle 19- ci racconta al telefono- e ho raggiunto il ristorante con mia moglie e i bambini che mi hanno raggiunto in occasione delle feste. Siamo fortunatamente lontani dal luogo dell’attentato, ma c’è panico in tutta la città perché non si sa cosa succederà”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*