Lecce capitale dell’Arredamento

LECCE- Entrare nei padiglioni di LecceFiere in Piazza Palio dal 6 al 9 dicembre era come fare ingresso in una casa gigantesca, con stanze ammobiliate ognuna in stile diverso, per soddisfare qualunque gusto. È l’edizione numero 28 di LecceArredo, letteralmente presa d’assalto dai visitatori. Il salone nazionale dell’arredamento ha visto la partecipazione di 150 aziende, i marchi più conosciuti arrivati da tutta Italia e dal Salento stesso.  Negli stand, innumerevoli idee e soluzioni d’arredo e design cucine Lecce: in fiera sono state presentate tutte le novità del settore, passando per l’architettura d’interni, i pavimenti, gli affreschi, il giardino, gli infissi, ma anche gli impianti di sicurezza e di illuminazione, senza tralasciare l’antiquariato e l’artigianato locale.

Spazio anche all’arte, quella dipinta sul corpo: un’azienda che produce cucine ha ospitato un singolare evento per presentare due nuovi modelli raffigurati attraverso il body painting ad opera dell’artista salentina Chiara Liaci; e ci sono stati anche convegni e workshop per illustrare le novità tecnologiche nel campo degli ascensori e non solo.

Orgoglioso della riuscita della manifestazione il patron Maurizio Nardelli: “Anche quest’anno abbiamo superato le aspettative in fatto di presenze e aziende e siamo già proiettati verso l’organizzazione della prossima edizione di LecceArredo. Abbiamo puntato, come sempre, sulla qualità presentando ai visitatori solo il meglio dell’arredamento e del design dando anche molto spazio all’arte e all’artigianato locali. Gli allestimenti sono stati di grande impatto visivo ed estetico, nulla è stato lasciato al caso, tant’è che tutti gli espositori hanno già confermato la loro presenza per il prossimo anno e molte altre aziende si sono affacciate dimostrando un vivo interesse. Siamo pienamente soddisfatti per la grande riuscita della 28esima edizione, ma siamo pronti a fare sempre meglio per offrire un esclusivo palcoscenico alle aziende e un valido ventaglio di opzioni a chi vuole arredare la propria casa con gusto e creatività”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*