Trenitalia rassicura i pendolari: no a rincari sulle Frecce

LECCE- La protesta del Comitato dei Pendolari della Lecce-Bari scuote Trenitalia che promette: “Non ci saranno costi aggiuntivi per gli attuali abbonati ai servizi Frecciabianca, anche per coloro che potranno usufruire di un upgrade di prodotto. Il prezzo dell’abbonamento sarà identico all’attuale su tutte le Frecce nelle tratte pugliesi. Consapevoli che tale scelta possa incidere sulla clientela pendolare, Trenitalia ha ritenuto di non applicare per una prima fase alcun aumento sul costo degli abbonamenti sulle tratte pugliesi”.

Lo ha detto Paolo Attanasio, direttore della Divisione Long Haul di Trenitalia (Gruppo FS Italiane), rassicurando i pendolari che temevano un’impennata dei prezzi con il cambio orario. Invece, sarà sufficiente esibire al capotreno l’abbonamento Frecciabianca valido sulla tratta prescelta (ad. es Bari-Lecce) e salire a bordo di un treno Frecciarossa o Frecciargento senza incorrere in alcuna sanzione. Dalla seconda metà di dicembre saranno emessi i nuovi abbonamenti per i questi ultimi treni allo stesso prezzo degli abbonamenti Frecciabianca.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*