Taurisano, bomba carta danneggia tre abitazioni: è mistero

TAURISANO – È stata un forte boato a svegliare nel cuore della notte i residenti di Piazza Pietralaia a Taurisano. Ad esplodere una bomba carta piazzata sul marciapiede vicino all’abitazione di un elettricista 45enne incensurato del posto.

La deflagrazione ha in parte perforato il muro del suo appartamento e anche una porzione del marciapiede. Ad avere la peggio, tuttavia, sono state le due abitazioni di fronte: i vetri delle finestre sono stati ridotti in mille pezzi per la propagazione dell’onda d’urto. Fortunatamente nessuno si è fatto male.

Il 45enne a cui sarebbe indirizzato l’atto intimidatorio ha dichiarato agli inquirenti di non aver mai ricevuto minacce. Dunque sul movente le indagini procederanno a ritmo serrato e a tutto campo. L’ipotesi al vaglio inquadrerebbe il gesto come una vendetta maturata per questioni inerenti la vita privata dell’uomo. Nulla a che vedere con la sua professione.

Sul posto gli agenti di polizia del commissariato locale. Al vaglio le telecamere di videosorveglianza della zona.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*