72enne sorpresa a gennaio scorso con quasi un quintale di marijuana, arrestata

FRANCAVILLA FONTANA – Era il 29 gennaio scorso a Francavilla Fontana, quando Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni traevano in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, Ada Semeraro, 72enne del luogo, pensionata. La perquisizione domiciliare eseguita sia nell’appartamento abitato dalla donna, che vive da sola, al quarto piano nelle palazzine delle case popolari in zona 167 di Francavilla Fontana, sia nella cantina di pertinenza adibita a legnaia, di suo esclusivo utilizzo, ubicata al piano terra e chiusa a chiave, ha portato al rinvenimento in quest’ultimo locale di 7 bustoni di colore nero del tipo utilizzato per i rifiuti contenenti 86 panetti di marijuana essiccata per un peso complessivo di quasi un quintale. A distanza di 10 mesi dal rinvenimento dello stupefacente è pervenuto per l’esecuzione il provvedimento definitivo di carcerazione. La donna dovrà espiare la pena di 2 anni e 11 mesi di reclusione. Al termine dell’espletamento delle formalità di rito, l’arrestata è stata associata nella casa Circondariale di Taranto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*