Poliziotto aggredito in carcere da un detenuto

LECCE- Nella prima mattinata di oggi, nel reparto denominato ROP (Reparto di osservazione psichiatrica), durante la somministrazione della terapia da parte del personale infermieristico accompagnato da un assistente capo della polizia penitenziaria, un detenuto italiano 45 enne ha sferrato dei pugni ad un poliziotto. L’Osapp attraverso il porta voce e vice segretario regionale della Puglia Ruggiero DAMATO, chiede alla Dirigenza del carcere e a quella Pugliese di mettere in atto il Protocollo Regionale e le Norme in materia. E rivolge il suo appello al nuovo Prefetto di Lecce, chiedendo un incontro per cercare una soluzione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*