Sticchi Damiani: “Primo bilancio oltre le più rosee aspettative”

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce

LECCE – Il Presidente dell’US Lecce Saverio Sticchi Damiani, intervenuto telefonicamente durante la puntata 1450 di Piazza Giallorossa su TeleRama, ha parlato delle due vittorie ottenute nelle ultime ore, una sul campo col Crotone e l’altra in Tribunale dove è arrivata l’assoluzione dopo il deferimento per una presunta violazione al Co.Vi.So.C, tal deferimento dal TFN è stato giudicato infondato (leggi qui).

È stata una doppia vittoria, la più importante è quella sul campo, contro un avversario che fino a pochi mesi fa ben figurava in serie A, una partita bellissima davvero emozionante. E poi il TFN ha riconosciuto le nostre ragioni su un deferimento che ci aveva amareggiato, addirittura era stata chiesta una squalifica sia per me che per Alessandro Adamo di 6 mesi, e un punto di penalizzazione, per un documento. In base al codice civile, abbiamo spiegato al collegio che non è documento che può essere richiesto ad una società come il Lecce che ha affidato la revisione al collegio sindacale, e il collegio giudicante ha capito e c’è stata un’assoluzione con formula piena. Spero che la procura si fermi qui, così come abbiamo spiegato col dibattimento bisogna anche capire che si tratta del Lecce, una società corretta che paga gli stipendi per tempo, una società rigorosissima nella gestione finanziaria, bisogna tutelare un calcio composto da società in regola che pagano gli stipendi e non certo sanzionare aspetti che non hanno nessun valore, il tribunale di primo grado ha riconosciuto tutto questo anche grazie all’ottimo lavoro dell’avv. Zinnari che ci ha difeso e spero che si chiuda qui”.

Infine ha fatto un primo bilancio dopo dieci gare di campionato e si è proiettato alla sfida di lunedì che il Lecce giocherà contro la capolista Pescara:

Il primo bilancio dopo 10 giornate è molto positivo e va oltre le più rosee aspettative, maturato posso dirlo attraverso delle ottime prestazioni e nonostante l’assenza di calciatori importanti e mi riferisco ai vari Lucioni, Bovo, Falco, Scavone. La squadra nonostante le assenze ha fatto benissimo, sono curioso di capire cosa succederà con tutti gli effettivi in rosa. Contro il Pescara sarà una partita che affronteremo con una rosa un po’ stanca ma nelle difficoltà questa squadra ha dimostrato di tirar fuori energie insperate e spero che anche in questa occasione accada, è un gruppo che può dare un contributo straordinario. A Pescara bisogna evitare cali di tensione così come contro il Crotone; non possiamo regalare occasioni agli avversari. Mi auguro di vedere impegno totale, così come è stato fino ad ora da parte di tutti, perché questo è un segno di attaccamento ed è una soddisfazione per noi per aver trasmesso determinati valori”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*