Auto in fiamme, a Surbo le telecamere incastrano il responsabile

LECCE/SURBO- Notte di roghi tra Lecce e Surbo. Il primo episodio si è verificato in città in via Cerrate Casale, nel rione San Pio, dove le fiamme hanno distrutto una Fiat Panda di un 78enne, pensionato incensurato, del posto. L’incendio ha lambito anche un’altra vettura, una Fiat 500 parcheggiata nelle vicinanze.

A Surbo, invece, i carabinieri hanno denunciato un 48enne del posto accusato di aver dato alle fiamme una Opel Corsa parcheggiata in via Galilei, di proprietà di un 26enne. L’uomo è stato incastrato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno permesso di ricostruire l’accaduto: il 48enne si sarebbe avvicinato all’auto e dopo averla aperta forzando il portellone posteriore, ha appiccato il fuoco ai sedili, dileguandosi subito dopo. Sul posto immediato l’intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri, che hanno avviato le indagini risalendo presto al responsabile. Ora si indaga per conoscere i motivi del folle gesto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*