Lupiae, sindacati: “Turi porta i libri in tribunale? E’ la fine”

LECCE- Tornano sul piede di guerra i sindacati impegnati nella vertenza Lupiae. In mattinata hanno messo nero su bianco il dubbio che torna a far tremare 270 dipendenti della partecipata di Palazzo Carafa: la Presidente Turi sarebbe pronta a portare i libri contabili in Tribunale. Ne deriverebbe la dichiarazione dello stato di crisi aziendale. Una strada che i sindacati intendono scongiurare a tutti i costi e che invece, stando ad alcune indiscrezioni giunte alle loro orecchie, è proprio quella che il Cda sarebbe pronto ad intraprendere.

Parlano di pressioni i sindacati nella lettera che hanno indirizzato alla Presidente Turi al termine dell’incontro. La invitano a denunciare queste ultime, laddove realmente esistano. Se i libri contabili arrivassero in tribunale le organizzazioni sindacali sarebbero pronte a nominare un perito di parte, per far luce sullo stato di insolvenza della partecipata. Un quadro che ad oggi definiscono poco chiaro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*