Il Consiglio di Stato ha dato ragione alla Lega B: si va avanti a 19 squadre (per ora)

LECCE (di M.C.) – C’era fermento tra i tifosi della serie B per la decisione del Consiglio di Stato, c’era tanta incertezza su un ipotetico stop del campionato ed ecco che è arrivata la notizia; ed è l’ennesima puntata della telenovela che ha tediato tutti gli amanti del calcio e messo in difficoltà le società.

Il Consiglio di Stato ha accolto l’istanza di sospensiva cautelare del provvedimento del Tar del Lazio presentata dalla Lega B (leggi qui) fissando la discussione collegiale per il 15 novembre.

Quindi il campionato non si blocca, la Lega B per ora ha ragione, è solo l’ennesima pagina di una storia incredibile che sta rischiando di fatto di “sgonfiare” il pallone facendolo rimbalzare nei tribunali e allontanandolo dai campi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*