Da uliveto a discarica abusiva: sequestro del Noe

dav

MANDURIA – Dove prima sorgeva un uliveto, ora c’è una zona, in cui si è scavato per un paio di metri, trasformata in discarica abusiva, in deposito illecito di rifiuti speciali non pericolosi costituiti principalmente da inerti da demolizione, plastica, ingombranti e sfalci di potatura. A scoprirla, i militari del NOE di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della stazione carabinieri di Manduria, proprio in agro di quest’ultimo comune. L’area è di circa 5mila metri quadri e del valore di 50mila euro. È stata sequestrata, mentre un uomo, esecutore materiale delle attivitaà contestate, è stato denunciato a piede libero.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*