Abusi nella villa al mare? Helen Mirren e il marito “caduti dalle nuvole”

TIGGIANO- Il sequestro preventivo da parte della polizia provinciale di alcune aree esterne della villa al mare dei coniugi Helen Mirren e del regista americano Taylor Edwin Hackford è avvenuto in assenza dei proprietari, già da alcuni mesi fuori dall’Italia. La polizia provinciale, sulla base di un esposto, ha operato il sequestro nella nuova proprietà del premio Oscar a Torre Nasparo, località di Tiggiano, acquistata nel 2017. Ciò che viene contestato e la difformità nei lavori di ripristino e consolidamento di alcuni muretti a secco di contenimento dei terrazzati esterni. La zona è sottoposta a vincolo paesaggistico. I permessi a costruire c’erano, ora si tratta di verificare se ciò che è stato realizzato sia conforme al progetto approvato. Helen Mirren e il marito regista, dice il loro procuratore, l’avvocato Pietro Nucci, hanno appreso la notizia con grande sorpresa. “Sono caduti dalle nuvole- dice il legale-nei prossimi giorni ci muoveremo e se le irregolarità saranno accertate, ripristineremo immediatamente lo stato dei luoghi dal momento che i proprietari, amanti di questa terra, vogliono salvaguardare e preservare il patrimonio, non certo danneggiarlo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*