Brindisi, stretta su caporalato e mezzi di trasporto inadeguati

BRINDISI – Stretta su capolarato e inadeguatezza dei trasporti delle aziende agricole di Brindisi e provincia. L’operazione, disposta dal Comando Provinciale dei Carabinieri, è culminato nelle scorse ore in 17 contravvenzioni per infrazioni connesse alla sicurezza del trasporto dei lavoratori per un totale i €4.454,00 e al sequestro di un veicolo con assicurazione scaduta da 2 mesi. Non solo. Multe per un importo pari a €16.500 sono state comminate ad alcuni imprenditori per accertate violazioni in materia di salute, sicurezza, formazione e informazione sui luoghi di lavoro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*