Incidente sulla Tangenziale Est, 65enne assolto dall’accusa di omicidio stradale

LECCE- Assolto perché il fatto non sussiste. E’ stata pronunciata oggi la sentenza nei confronti di Rocco Paladini,65 anni di Porto Cesareo, accusato di omicidio stradale. L’uomo, difeso dall’avvocato Luigi Rella, era imputato nel processo seguito alla morte di Giuseppe Invidia durante un incidente stradale avvenuto lungo la Tangenziale Est di Lecce il 3 dicembre del 2015. Il 65enne era alla guida di una Suzuki quando, in fase di sorpasso, entrò in collisione con Mitzubishi Pajero. L’incidente era avvenuto all’altezza dello svincolo per Frigole. La vittima, originaria di Cellino S. Marco ma residente a Brindisi, era morta sul colpo. Le indagini sono state coordinate dal pm Francesca Miglietta.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*