Poliziotto penitenziario aggredito nel reparto di osservazione psichiatrica

doc cantina salice

LECCE- Un poliziotto penitenziario in servizio nel Reparto di osservazione psichiatrica  della Casa Circondariale di Lecce  è stato aggredito in mattinata da un detenuto 50enne in carcere per reati contro il patrimonio e stupefacenti. Un episodio sul quale arriva la condanna del vice segretario regionale Osapp Puglia Ruggiero Damato che fa notare come “In quel reparto i poliziotti non dovrebbero avere contatto diretto con i pazienti reclusi, ma di fatto lo gestiscono”. Damato punta il dito contro i vertici dell’amministrazione penitenziaria leccese e regionale. “Penso- dice- che il reparto di Osservazione  Psichiatrica gestito in quel modo sia meglio chiuderlo e recuperare personale per il normale servizio Istituzionale”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*