Atto intimidatorio, il direttore di Amat nel mirino

TARANTO – Il Direttore generale di Amat, l’azienda per la mobilità nell’area urbana di Taranto, l’ingegnere Massimo Dicecca, è stato vittima nelle scorse ore di un attentato incendiario.
Ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile il tappeto posizionato davanti all’uscio della sua abitazione, appiccandovi il fuoco. Fortunatamente i danni non hanno provocato gravi danni alla porta d’ingresso e all’abitazione, ma il fumo sprigionato dal rogo è entrato nell’appartamento, saturando in poco tempo l’ambiente.
Sul posto i carabinieri e gli uomini della Scientifica che adesso conducono le indagini per tentare di risalire all’autore, o agli autori, del gesto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*