Cup Fazzi, la Asl: attese fisiologiche

LECCE – Per la Asl le attese al Cup dell’ospedale “Vito Fazzi” sono sostanzialmente fisiologiche. I tre addetti allo sportello, come testimoniato sui social anche da alcune persone presenti, sono molto solerti e veloci nell’espletare le procedure di prenotazione o pagamento del ticket. Va detto che il volume di attività è commisurato al notevole bacino di utenza servito, per cui è possibile che vi sia un episodico allungamento dei tempi d’attesa per i quali, in ogni caso, la ASL Lecce è impegnata quotidianamente nel ricercare soluzioni. Tra queste, è opportuno ricordare che è possibile compiere molte operazioni di sportello attraverso il Cup telefonico, in farmacia (25 nella sola Lecce) oppure on line utilizzando il Portale della Salute, in tal modo evitando completamente file ed attese.

Discorso diverso per le date di prenotazione che, per loro natura, non possono rispondere ai desiderata degli utenti, ma devono rispettare i codici di priorità U, B, D, P segnati sull’impegnativa. Un principio che assegna la priorità a visite ed esami diagnostici ritenuti più urgenti e che perciò vanno eseguiti, di norma, nei tempi previsti dal Piano Nazionale di Governo delle Liste d’Attesa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*