Le fontanine, un patrimonio da proteggere

TORRE CHIANCA- “Valorizza una fontanina” è il tema della giornata ecologica in programma nella marina di leccese, patrocinata dal Comune di Lecce, organizzata della “Rete di Associazioni per Torre Chianca”, costituita da: Pro Loco Torre Chianca, ATA-PC, Enpa e Nogra, in collaborazione con l’Associazione Italia Nostra Sezione Salento Ovest e con il Comitato CUFRILL di Frigole. In particolare, l’iniziativa intende salvaguardare le fontanelle pubbliche, considerate patrimonio storico e culturale che, da troppo tempo ormai, sono minacciate da incuria e vandalismo. “Nate per necessità, purtroppo, in molti luoghi le fontanelle pubbliche attualmente stanno scomparendo e il loro numero si è ridotto notevolmente oltre al fatto che molte sono inutilizzabili, soprattutto nel nostro litorale – afferma Maria Gatto, residente a Torre Chianca e cittadina da sempre attiva per le tematiche del territorio – ma occorre dire che esse rappresentano un’importante risorsa per la città, il litorale, i suoi abitanti e i turisti, perché l’acqua è un diritto di tutti. Per questa iniziativa abbiamo scelto, per il momento, in quanto progetto pilota, solo 3 fontane presenti sul territorio di Torre Chianca e che si trovano in una situazione di forte degrado, successivamente abbiamo intenzione di estendere questa nostra azione di salvaguardia a tutte le fontane presenti non solo nel litorale ma anche in città”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*