Molestie sotto minaccia di un coltello alla fermata del bus: arrestato

TARANTO- Ha molestato una donna alla fermata dell’autobus, sotto la minaccia di un coltello, aggrendendo anche un cittadino intervenuto in difesa della vittima. Un 50enne tarantino, noto agli investigatori per precedenti analoghi, è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato per violenza sessuale aggravata.
L’uomo, dopo essersi avvicinato alla donna e averla importunata, per costringerla a sottostare alle molestie sessuali l’ha minacciata con un coltello a serramanico, con una lama lunga circa 13 cm, e successivamente ha anche aggredito un cittadino che, avendo notato la scena, era intervenuto per cercare di fermarlo. Il 50enne, bloccato e disarmato dai militari, è stato arrestato e condotto in carcere su disposizione del pm di turno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*