L’ultimo consiglio (provinciale e non) di Gabellone: “Rispetto e buonsenso”

LECCE – Oggi l’ultimo consiglio provinciale leccese del mandato di Gabellone.

“Rispetto, confronto, buonsenso” ha detto, come messaggio alla politica. Ed è stato approvato il bilancio dell’ente. “Anche dopo l’approvazione unanime del Bilancio dell’Ente -ha detto- avevo evidenziato come questo Consiglio provinciale stava dando un messaggio chiaro: la Provincia è un ente di secondo livello che può lavorare, pur in condizioni di difficoltà oggettive, con la partecipazione, rispetto alle scelte, di una base quanto più ampia possibile”. Su un territorio come il Salento, l’ente Provincia può avere un ruolo importante su temi centrali, dai trasporti all’ambiente, dalle infrastrutture all’edilizia scolastica e all’organizzazione dell’offerta formativa. Il mio auspicio è che il Governo possa andare sulla scelta di ridisegnare ruoli, funzioni e operatività delle Province”.

Dai banchi di maggioranza e minoranza sono arrivate attestazioni per il ruolo svolto in questi anni da Gabellone alla guida dell’Ente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*