Provincia di Lecce, Vitali: nostri candidati Marra, Mazzotta e Stasi ma sarà difficile

LECCE- Vitali:“I congressi provinciali tra gennaio e febbraio ma a Lecce la segreteria di Forza Italia è inattiva, deciderà Tajani”. Per la presidenza della provincia la valutazione la farà il tavolo regionale, la proposta di Gabellone è intelligente ma irrealizzabile

“Per ora alcuna intesa per le candidature alle presidenze delle province ma sono solo idee e proposte personali e ne discuteremo al tavolo regionale”. Così il coordinatore pugliese di Forza Italia. Per il senatore Vitali “Gabellone fa una proposta intelligente, ieri a Telerama aveva ipotizzato un candidato di transizione condiviso da tutte le forze politiche visto che si vuol ripristinare l’elezione a suffragio universale dei consigli e dei Presidenti delle province, ma nella realtà, continua il segretario regionale forzista, sarebbe problematica per il conflitto politico esasperato tra tutti i partiti vedasi, per esempio, i rapporti tra Lega e Pd ed anche perché in Italia cose intelligenti non si realizzano mai. I nostri candidati sono il sindaco di Squinzano, Marra, quello di Carmiano, Mazzotta, e di Taurisano, Stasi, ma ci dovrebbe essere un consenso ampio e sarà difficile portare a casa il risultato, ci vogliono i numeri oltre i partiti”.

Rispetto a Forza Italia, Vitali, non ipotizza nulla perché si attenderà il volere di Berlusconi e del coordinatore nazionale Tajani, presidente del Parlamento europeo, che in occasione dell’annuale iniziativa di settembre, Everest, darà gli input sull’organizzazione interna. Per il senatore forzista da ottobre riaprirà il tesseramento ed i congressi provinciali si celebreranno tra gennaio e febbraio ma l’eurodeputato Tajani valuterà se fare dei ritocchi prima di questa fase. “Come dico che Giancarlo Mazzotta potrebbe esser un nostro candidato alla presidenza della provincia di Lecce, sentenzia Vitali, ugualmente affermo che il partito salentino non ha avviato alcuna iniziativa”, chiaro il riferimento al figlio del sindaco di Carmiano, Paride, capogruppo azzurro a palazzo Carafa e segretario provinciale a Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*