Sta meglio il bambino colpito dal fulmine: se la caverà

LECCE- Buone notizie dal Vito Fazzi: il bambino colpito ieri da un fulmine sulla spiaggia a Porto Cesareo se la caverà. Sta meglio, è stato estubato e ora respira da solo. Trasportato d’urgenza, in codice rosso, in ospedale, i medici lo avevano tenuto in coma farmacologico in Rianimazione. Ha delle ustioni dovute all’ “entrata e uscita” del fulmine. “Non è perfettamente relazionabile -fanno sapere dalla Asl- ma dal punto di vista neurologico risponde bene agli stimoli diagnostici di valutazione”. Gli altri tre ragazzi colpiti dallo stesso fulmine, tra i quali lo zio del bambino, sono stati dimessi la sera stessa del ricovero.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*