Troppa attesa in ospedale? Aggredisce medici e infermieri: “Vi spezzo il collo”. Denunciato

BRINDISI – I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, a seguito di una denuncia sporta da un medico del presidio ospedaliero “Camberlingo”, hanno denunciato un 34enne residente in Oria, per il reato di minacce aggravate. L’uomo, dopo un un sinistro stradale, è stato accettato in codice verde e posizionato in ospedale su una barella, in attesa di essere “preso in carico”. Durante l’attesa, ha dapprima insultato il medico, poi ha scagliato il collare cervicale che indossava contro un sanitario, colpendolo alla testa, per poi aggredirlo fisicamente.

Il personale presente è stato minacciato con frasi come “vi spezzo il collo con un pugno”. Per lui la prognosi è di 5 giorni: aveva solo qualche livido sulle gambe, dovute all’impatto tra i mezzi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*