10 mesi per una visita specialistica. Il Tribunale del Malato: bisogna pagare gli straordinari

LECCE- 10 mesi per una visita psichiatrica specialistica prescritta dal medico e prenotata presso il vecchio Vito Fazzi. Il paziente è un uomo di 73 anni che soffre di perdite di memoria che si è visto proporre come data utile per la visita il prossimo maggio. una segnalazione che arriva da un nostro telespettatore che dice: non so neanche se tra 10 mesi sarò ancora vivo.

Le visite specialistiche nell’Asl di Lecce sono proprio una spina nel fianco. Nonostante siano al lavoro da qualche mese due gruppi nel nord e nel sud della provincia per trovare soluzioni, spesso le richieste dei pazienti non vengono soddisfatte in tempi brevi.  Sono due le cause delle infinite  liste d’attesa -dice Angelo Oliva del Tribunale dei diritti del malato- macchinari obsoleti e mancanza di personale

Il tribunale del Malato è stato invitato dal Direttore Generale Narracci a dare un contributo ai gruppi di lavoro chiamati in questi mesi a concentrarsi sulle liste d’attesa con suggerimenti e proposte.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*