Via del Mare, domani l’ultimo sopralluogo. Rizzollatura totale? 150 mila euro

LECCE – Dopo l’incontro dello scorso 24 luglio tra il presidente dell’US Lecce Sticchi Damiani e il sindaco Carlo Salvemini, ad ore il verdetto finale: il manto erboso dello stadio Via del Mare ha bisogno certamente di un restyling. Sarà il sopralluogo di domani mattina a ufficializzare o meno quanto già emerso dai precedenti rilievi, ossia la necessità di una rizzollatura totale.

Un intervento da 150 mila euro che ormai appare inevitabile e sul quale, durante l’ultimo incontro, il Comune di Lecce ha confermato la disponibilità a contribuire, così come ha fatto la stessa Unione Sportiva.

L’organizzazione del concerto dei Negramaro interverrà, con le garanzie già fornite, per concorrere in larga parte alla copertura della spesa. L’intervento di rizzollatura, del resto, a dire dello stesso agronomo della Lega calcio si è reso impellente all’indomani del concerto della band salentina.

L’assessore alle Politiche Sportive Paolo Foresio attende il verdetto definitivo, “poi il Comune stabilirà come agire -spiega- così come a fine luglio abbiamo già detto all’Unione Sportiva”.

Intanto bisogna procedere presto ad alcuni interventi tampone in quelle zone di campo più disastrate per poter permettere di disputare le due partite in programma ad inizio agosto: prima l’amichevole tra Inter e Lione (sabato 4 agosto), poi il debutto ufficiale del Lecce nella gara di Coppa Italia, martedì 7.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*