Serrano si riaccende di emozione con “L’Olio della Poesia”, premio a Silvio Ramat

CARPIGNANO SALENTINO – Luglio volge al termine e in una piccola frazione si rinnova un grande rito. Quello del magico baratto, in cui la gente del posto dona dell’olio in cambio di pura poesia.

È la 23^ edizione de “L’olio della poesia”, prestigioso premio che, da Serrano, scandisce i ritmi dell’estate salentina. Attesissimo e seguito da giovani e meno giovani, è un appuntamento con la cultura ormai irrinunciabile. E quest’anno il premio andrà al saggista e poeta fiorentino Silvio Ramat. Appuntamento la sera di sabato 28 luglio in Piazza Lubelli. Ma non sarà il solo a ricevere un riconoscimento.

Come sempre, oltre al premio all’ autore, um quintale di olio extravergine di oliva, ci sarà il premio Salento d’Amare, che quest’anno andrà ad Edoardo Winspeare.
Un riconoscimento verso una personalità salentina che ha dimostrato di amare la nostra terra, vivendola e promuovendola. Un’occasione di incontro con chi condivide i nostri stessi valori, il carico di umanità, di semplicità e di rispetto.
Verrà poi consegnato il premio Millenium a Luciano Pagano – Musicaos.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*