Tromba d’aria, pioggia e danni. A S. Foca divelte le luminarie

MELENDUGNO- La tromba d’aria che nel primo pomeriggio si è abbattuta sul Salento ha colpito anche le marine di Melendugno e l’entroterra.  A S. Foca pochi minuti di pioggia torrenziale e di forte vento sono bastati per procurare una serie di danni tra cui il cedimento di alcune luminarie sistemate per la festa della Madonna del Mare. Alcune delle strutture sono state divelte provocando paura tra i residenti. Fortunatamente non ci sono stati danni a cose o persone. La protezione civile del posto è prontamente intervenuta insieme ai vigili urbani per garantire la sicurezza e ripristinare la situazione.

La tromba d’aria si è abbattuta anche su molti lidi  costretti a chiudere strutture ed ombrelloni. Molti i bagnanti che hanno dovuto abbandonare le spiagge per mettersi al riparo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*