Tragedia a riva: turista muore dopo un malore in acqua

PORTO CESAREO – Si è accasciato a riva e, all’arrivo dei soccorsi, per lui non c’era già più nulla da fare. Tragedia nel mare di Torre Lapillo, dove ha perso la vita un uomo di 71 anni di Terlizzi. Giuseppe Piacenza era in vacanza con la famiglia a Porto Cesareo. Intorno alle 11,30 del mattino, il malore che lo ha stroncato. È accaduto in una spiaggia libera. L’uomo era da poco entrato in mare, quando si è sentito male e, nonostante l’acqua fosse bassissima, è deceduto per annegamento dopo essere svenuto. I bagnanti che si sono accorti dell’uomo riverso a faccia in giù in acqua sono intervenuti, lo hanno portato sulla battigia e hanno chiamato i soccorsi. I sanitari del 118, arrivati in ambulanza, non hanno potuto far nulla. Nonostante i tentativi di rianimarlo, l’uomo non ha ripreso a respirare. Sul posto è intervenuta anche la Guardia costiera.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*